Posted on

Pubblicato Kit Aggiornamento Reati Fiscali

Questo Kit consente di aggiornare i modelli 231 al nuovo reato Dichiarazione fraudolenta mediante emissione false fatture, inserito nell’art. 25-quinquiesdecies del D.lgs 231/01, secondo cui «in relazione alla commissione del delitto di dichiarazione fraudolenta mediante uso di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti previsto dall’articolo 2 del decreto legislativo 10 marzo 2000, n. 74, si applica all’ente la sanzione pecuniaria fino a cinquecento quote».
Attraverso l’utilizzo delle check list è possibile individuare i punti critici aziendali e definire le relative misure di controllo.
Indispensabile anche per gli organismi di vigilanza per pianificare le attività di audit.

Il Kit è costituito da:
N°1 Check list valutazione aspetti critici aziendali relativi al reato di dichiarazione fraudolenta/emissione false fatture – 20 punti di controllo
 2 Check list valutazione rischi  flussi fatturazione – 35 punti controllo
_ Guida operativa all’aggiornamento dei modelli 231 al reato di dichiarazione fraudolenta /emissione false fatture

Maggiori informazioni

Posted on

Newsletter del 5/11/2019

PRIVACYwww.consulenzaprivacy.org
E’ stato pubblicato su www.clubdpo.com l’articolo “Gli errori che il DPO non deve fare“, in cui sono presentati i più comuni ma anche i meno frequenti errori che il Data Protection Officer può compiere, nello svolgimento della propria attività.

MODELLI 231www.consulenza231.org
Il secondo comma dell’art.39 delgs 124/2019 ha aggiunto l’art.25 – quinquiesdecies al D.Lgs. 231/01 aggiungendo ai reati-presupposto la dichiarazione fraudolenta mediate utilizzo di fatture o altra documentazione per operazioni inesistenti (comunemente descritto come reato di falsa fatturazione).
Cosa occorre fare per aggiornare i modelli 231?

 

Posted on

Pubblicato il software DPO EASY per la gestione attività dei Data Protection Officer

DPO EASY  è il software per gestire l’attività del Data Protection Officer. Il software permette di gestire un numero illimitato di incarichi come DPO.

Il Software è strutturato in due sezioni:
_ Gestione scadenze dei controlli periodici svolti dal DPO
_ Gestione attività DPO, permette di registrare ogni singola attività per ogni singola azienda, in modo tale da avere sempre sottomano tutto quanto viene realizzato nello svolgimento del ruolo di DPO.

Vantaggi
_ ottimizza la gestione complessa dell’attività del DPO e di tutte le scadenze con i relativi documenti
_ evita di commettere errori ed omissioni
_ riduce i tempi di lavoro del DPO

Requisiti: Windows 7,8,9,10 e versioni superiori
Licenza per 2 pc – 12 mesi inclusi aggiornamento e assistenza

FAQ

  1. E’ un software che “gira” in cloud?
    No, viene installato sul pc dell’utente
  2. E’ possibile condividere i dati inseriti?
    Si, è possibile condividerli su 2 pc utilizzando servizi cloud ad esempio come Dropbox, Google Drive, condividendo la medesima cartella
  3. Dal 2° anno in poi è previsto un canone annuo obligatorio?
    No, nessun canone obbligatorio, il software continua a funzionare sui pc installati, senza limitazioni temporali
  4. Come viene erogata l’assistenza?
    In modalità remota e telefonica tramite il software anydesk.it
  5. Quante aziende come DPO è possibile gestire?
    Un numero illimitato
  6. Gli archivi sono personalizzabili?
    Sì, il software ha precaricata una serie di controlli predefiniti che l’utente può modificare o implementare
  7. Come viene scaricato il software?
    Entro 24 ore dal pagamento ricevi il link per il download
  8. Nel caso non fossi soddisfatto dell’acquisto?
    Puoi usufruire della garanzia rimborso con buono acquisto. Riceverai un buono acquisto di importo pari al prezzo pagato da utilizzare per qualsiasi prodotto Edirama disponibile su www.edirama.org. Sarà sufficiente inviarci un’email con indicati i prodotti che desideri ricevere per un importo pari al prezzo da te pagato!

 

 

Posted on

Pubblicato il software valutazione rischi antiriciclaggio per gli studi legali

Pubblicato il software valutazione rischi antiriciclaggio per gli studi legali

Il software consente di adempiere agli obblighi antiriciclaggio (D.lgs 231/2007) così come indicato dalle Regole Tecniche pubblicate dal Cnf il 20/9/2019.

La Regola Tecnica n° 2  indica una serie di ipotesi per le quali non si va oltre gli obblighi in tema di identificazione e di gestione del denaro del cliente. Negli altri casi l’avvocato dovrà adottare una serie di misure organizzative adeguate al rischio di riciclaggio o di finanziamento del terrorismo.

Il software Antiriciclaggio Studio Legale consente di realizzare la valutazione del rischio di riciclaggio o di finanziamento del terrorismo per qualsiasi operazione che riguarda:
_ le persone fisiche
_ le persone giuridiche

La valutazione dei rischi viene effettuata secondo le Regole Tecniche del Cnf, e si basa su due aspetti:
_ aspetti connessi al cliente
_ aspetti connessi all’operazione

Il tutto avviene in modo veloce e completo. Al termine del processo di valutazione rischi, il software consente di stampare il documento di valutazione rischi da conservare nel fascicolo cliente.

Il software consente inoltre di gestire e stampare i dati relativi al processo di identificazione del cliente (persona fisica/giuridica).

Guida Software Antiriciclaggio

Il  software richiede Windows XP, Vista, 7,8,9, 10 e versioni superiori.
Numero di anagrafiche gestibili: illimitato
Licenza per 2 pc
Aggiornamenti inclusi 12 mesi, successivamente sono disponibili (non obbligatori) a 199 euro i.e./anno
Nessun canone annuale, nessun obbligo di rinnovo licenza.

Posted on

Aggiornato Kit ISO 27001

E’ stato aggiornato Kit ISO 27001, suite di 42 procedure per realizzare un sistema di gestione sicurezza informazioni.

L’aggiornamento include i seguenti 9 moduli:
1. Inventario Asset
2. Inventario attrezzature
3. Elenco Hardware approvato
4. Elenco software approvato
5. Log_ visitatori al sito aziendale
6. Cessione/dismissione asset
7. Modulo incidente sicurezza
8. Modulo richiesta mobile device
9. Registro Rischi SGSI

Posted on

Novità – Nuovo software valutazione rischi antiriciclaggio

Dal 23/7/2019 è obbligatorio per tutti i commercialisti provvedere a recepire le Regole tecniche del CNDCEC relative all’antiriciclaggio che hanno ad oggetto i seguenti obblighi antiriciclaggio: valutazione del rischio (artt. 15 e16, D.lgs. 231/2007); adeguata verifica della clientela (artt. 17 e 30, D.lgs. 231/2007); conservazione dei documenti, dei dati e delle informazioni (artt. 31, 32 e 34, D.lgs. 231/2007).

Il Software Valutazione Rischio Antiriciclaggio consente di realizzare la valutazione del rischio secondo le suddette Regole tecniche, in modo veloce, completo e sicuro.

Maggiori informazioni e video dal seguente link