Test convenienza assunzione Job Acts

Share

home

 

 

 

 

 

E’ stato pubblicato il nuovo applicativo: Test convenienza assunzione Job Acts

Software in MS Excel che consente di individuare la tipologia di contratto di assunzione più conveniente alla luce del Job Acts 2015.

L’utente deve inserire:

_ retribuzione lorda
_ contributi Inps contratto di lavoro applicato
_ eventuali bonus assunzione

Il software calcola in automatico il costo totale per l’azienda per le seguenti tipologie di contratti:
_ assunzione a tempo indeterminato
_ assunzione a tempo determinato
_ apprendistato
_ collaborazione a progetto (fin quando applicabile)
_ somministrazione a tempo determinato
_ Staff leasing

L’utente può così rapidamente individuare il contratto più conveniente.

A chi è rivolto: responsabili del personale, consulenti del lavoro, datori di lavoro, consulenti, commercialisti.

Requisiti Presenza di MS Excel 2002, 2007, 2010, 2013, Openoffice, Libreoffice
Una volta effettuato il pagamento ricevi il prodotto via email entro 2 ore (carta di credito) 24 ore (bonifico bancario)

In offerta a 249 euro + Iva
Puoi ordinarlo mediante:
_ carta di credito –





_ bonifico bancario Importo Iva inclusa: 303,78 euro
IBAN IT54 Y070 7202 4060 2900 0604 344 – Emil Banca intestato a Edirama di M. Rapparini – Una volta effettuato il bonifico inviare copia via email a info@certificazione.info o via fax allo 051-74.50.786

Pubblicato in Lavoro | Contrassegnato | Lascia un commento

Pubblicato il software Check 231 autoriciclaggio

Share

E’ stato pubblicato il nuovo software Check 231 Autoriciclaggio.

Check 231 Autoriciclaggio è il software che consente di verificare il rischio reato Autoriciclaggio ex art. 648 ter 1 cp, art 25 octies D.lgs 231/01, nei modelli 231.

 Il software ha precaricate:
_ 8 aree a rischio reato autoriciclaggio
_ 13 quesiti e 13 misure correttive da applicare.

 L’utente deve per ogni area a rischio rispondere ai 13 quesiti, e in automatico ottiene un report in cui è indicato:
_ il grado di (probabilità) rischio reato (alto, medio, basso)
_ le misure correttive da applicare
Il calcolo del rischio reato è calcolato su un algoritmo proprietario.

 Vantaggi del software
_ individua rapidamente le misure correttive da applicare
_ riduce il tempo di analisi rischio
_ archivi aperti e personalizzabili dall’utente

Guarda il video demo

Pubblicato in D.lgs 231, Novità | Contrassegnato | Lascia un commento

Pubblicato il servizio check up formazione

Share

check_formzione

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vuoi essere in regola con gli obblighi formativi aziendali (sicurezza lavoro, privacy, D.lgs 231/01, haccp, ecc.)?
Con il servizio Check-up formazione da oggi puoi verificare se sei in regola, individuare gli aspetti sanzionabili, ricevere i consigli operativi in modo automatico, autonomamente.

Con solo 199 euro ie anzichè 299 euro i.e. (sconto 100 euro) eviti le pesanti sanzioni previste, per chi non è in regola con gli obblighi formativi, che possono riguardare sia la mancata formazione, sia il non avere aggiornato una qualifica professionale.

Il tutto a soli 199 euro i.e. anzichè 299 euro i.e. (sconto di 100 euro)

Una volta effettuato il pagamento, riceverai via email il link al questionario da compilare on line. Entro 24 ore ti invieremo l’esito del check-up formazione con indicato cosa devi fare per essere a norma con gli obblighi formativi non rispettati, e il calendario degli aggiornamenti dei corsi di formazione di tutti i tuoi dipendenti.

Puoi effettuare il pagamento con carta di credito su protocollo sicuro PayPal




Pubblicato in Novità | Contrassegnato | Lascia un commento

Risk Based Thinking – la gestione del rischio in ambito ISO 9001:2015

Share

home

 

 

 

Risk Based Thinking – guida rapida con Modello

Business report di 4 pagine (formato pdf) in cui viene spiegato come applicare il cosiddetto Risk Based Thinking (pensiero basato sul rischio), la principale novità della ISO 9001:2015.
Allegato al documento viene fornito il file di Excel  – Matrice valutazione rischi processi aziendali –

Estratto

Pubblicato in Ebook, ISO 9001, Novità | Contrassegnato | Lascia un commento

Piano anticorruzione, la relazione si adegua ai paletti dell’Autorità

Share

******** SOFTWARE ANTICORRUZIONE ***********

PA DOC
Lo strumento per realizzare il piano anticorruzione
e l’analisi dei rischi
AUDIT CORRUZIONE
per realizzare in maniera rapida e completa l’analisi aziendale per quanto concerne i reati “Corruzione tra privati”  (art 25 Ter comma 1 D.lgs 231/01) e “Induzione indebita a dare o promettere utilità” (art 25 comma 3 D.lgs 231/01).
***********************************************************

Entro il 31 dicembre 2014 tutte le amministrazioni pubbliche e le società partecipate hanno dovuto approvare il piano anticorruzione per il triennio 2015, 2017.

Ora devono peò adeguare il piano  tenendo conto delle indicazioni contenute nel modello di relazione predisposto dall’Autorità Anticorruzione.

Il piano anticorruzione va redatto ogni tre anni, ma deve essere aggiornato ogni anno. La proposta del piano antocorruzione deve essere presentata di norma dal segretario, il responsabile per la prevenzione della corruzione.

Prima dellla formaziolizzazione del piano il responsabile anticorruzione deve raccogliere il parere dei dirigenti per l’individuazione delle attività a rischio corruzione più elevato.

La deliberazione del piano spetta alla Giunta: il documento deve essere poi pubblicato sul sito internet nella sezione “amministrazione trasparente”.

L’individuazione delle attività a più elevato rischio di corruzione può essere fatta sulla base delle esperienze maturate dall’ente e o meglio ancora, utilizzando una vera e propria valutazione dei rischi dove il grado di rischio delle singole attività viene calcolato in base alla slls probabilità e all’impatto.

Per le attività  a maggior rischio di corruzione si devono prevedere forme di prevenzione come intensificazione dei controlli, fornitura di informazioni al resp. anticorruzione,il monitoraggio dei rapporti con i beneficiari dei provvedimenti, la rotazione dei dipendenti e dei dirigenti.

E’ vietato a coloro che hanno assunto decisioni per conto dell’ente nei confronti dei privati di svolgere con gli stessi attività di lavoro subordinato o di consulenza per i tre anni successivi.

Pubblicato in Presentazione | Contrassegnato | Lascia un commento

Corso on line Esperto Sicurezza alimentare

Share

corso_sicur_aliment

 

 

 

Corso on line  – Esperto sicurezza alimentare è il corso per apprendere l’importante tematica della sicurezza alimentare e della sua operativa applicazione.

Obiettivo del corso: fornire le competenze tecniche per applicare correttamente la normativa vigente sulla sicurezza alimentare

A chi è rivolto: consulenti, responsabili sicurezza aziende alimentari, chiunque desideri avviare la professione di consulente sicurezza alimentare

Contenuti del corso on line
_ Evoluzione della normativa europea sulla sicurezza alimentare
_ I principi del regolamento CE 178/2002
_ L ’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare
_ HACCP
_ Regolamento CE 852/2004
_ La norma ISO 22000:2005
_ Come effettutare l’audit di controllo nel settore alimentare

Modalità erogazione corso
Tramite la piattaforma di e-learning www.edirama-formazione.com con lezioni multimediali e dispende pdf

Materiale didattico
_ Dispense pdf
_ Software professionale HACCP DOC per realizzare i manuali haccp
_ Modelli di manuali Haccp in formato MS Word
_ Software Audit Haccp

Durata corso e apprendimento: c.a. 8 ore
Durata accesso corso on line: 6 mesi
Attestato: viene rilasciato attestato finale di partecipazione
Iscrizione nel repertorio on line Esperti Sicurezza Alimentare

Maggiori informazioni

Pubblicato in Corsi on line, sicurezza alimentare | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Come realizzare un sistema di gestione qualità conforme alla ISO 9001:2015

Share

E’ disponibile  il nuovo corso on line “Come realizzare un sistema di gestione qualità conforme alla ISO 9001:2015

In attesa della pubblicazione della versione definitiva della norma ISO 9001:2015 è già possibile definire gli elementi innovativi che dovranno essere presi in considerazione e quindi adottati da aziende e consulenti.

Questo corso on line guida nella comprensione dei requisiti cardine della nuova ISO 9001, fornisce le informazioni operative per impostare e aggiornare la documentazione di un SGQ ISO 9001:08 , e realizzare il sistema qualità conforme alla norma

Il materiale didattico è costituito da contenuti multimediali, dispense in pdf, software ARPA (Analisi rischi processi aziendali) per realizzare la valutazione rischi processi aziendali e dal software Audit Doc per realizzare gli audit ISO 9001.

Durata consultazione corso: c.a. 3 ore.

– Lo stato dell’evoluzione della ISO 9001
– La struttura ed i requisiti del DRAFT ISO 9001:2015
_ Come cambia la documentazione del sistema qualità
– L’analisi dei rischi (ISO 31000) con modulistica di esempio di applicazione alla ISO 9001:15
– ISO 9001:2015 e audit interni
– Operativamente cosa cambiare nel proprio sistema
_ Come gestire i processi aziendali

Obiettivo del corso è quello di prepapare le organizzazioni e i consulenti alla nuova ISO 9001:2015, fornendo strumenti operativi per realizzare e aggiornare il sistema qualità in base ai nuovi requisit

Pubblicato in ISO 9001, Novità | Contrassegnato , | Lascia un commento

Pubblicato il software Analisi Rischi Processi Aziendali

Share

E’ stato pubblicato il nuovo software – ARPA acronimo di Analisi Rischi Processi Aziendali

A.R.P.A è il software per realizzare l’analisi rischi dei processi aziendali, un’attività indispensabile nelle aziende e in alcuni casi obbligatoria come ad esempio in ambito ISO 9001.

Il software consente di:
_ effettuare la valutazione dei rischi di ogni processo
_ individuare gli aspetti critici per singolo processo e ricevere le indicazioni per migliorare il processo
_ definire un indice di efficienza del processo così da automatizzare la valutazione periodica

Scarica la brochure di presentazione dal seguente link

Requisiti
Windows XP, VISTA, Windows 7, Windows 8 – 55 mb liberi su h.d.

Maggiori informazioni

Pubblicato in ISO 9001, Novità, Valutazione dei rischi | Lascia un commento

Corso 231 Come realizzare il modello 231 – aspetti pratici

Share

Corso 231 Bologna, Ravenna, Modena, Rimini, Firenze

Vedi date – clicca qui

Durata: 7 ore
Numero posti: 10
Quota di iscrizione: 297 euro + Iva
Rilascio attestato di partecipazione
Titolo: Come realizzare il modello 231
Obiettivi: Apprendere come realizzare e gestire il modello 231.
Il corso consente di apprendere gli aspetti operativi per realizzare il modello 231 e tutto il sistema documentale. E’ prevista un’esercitazione pratica di implementazione del modello 231.
Docente: Dr. Matteo Rapparini – Autore software, corsi on line sul modello 231, divulgatore D.lgs 231/01 sito web consulenza231.wordpress.com – Oltre 4.200 clienti – Esperienza Professionale Il Sole 24 Ore spa

Programma
1) Il D.lgs 231/01 contenuti operativi
2) Come impostare il modello – Il check-up iniziale
3) Effettuare l’analisi dei rischi
 – i reati e le misure di controllo
4) Redigere le procedure
5) Definire il codice etico
6) Impostare il sistema sanzionatorio
7) Istituire l’Organismo di Vigilanza (ODV)
8) Impostare il piano di formazione interna
9) Audit periodici di verifica modello 231
10) Esercitazione pratica realizzazione modello 231

Viene fornito in omaggio software professionale di supporto all’implementazione del modello 231.

Non puoi partecipare? Iscriviti alla versione on line accessibile 7 giorni su 7 – 24 ore su 24 ore – Maggiori informazioni

Modalità di iscrizione
Con carta di credito (clicca su Paga Adesso)


inserisci Luogo e data corso


>Bonifico bancario
IT54Y0707202406029000604 344 – Emil Banca – intestato a Edirama di M. Rapparini –  Una volta effettuato il pagamento inviare la ricevuta via fax allo 051-74.50.786 – Importo: 240,34 euroIl corso si svolgerà al raggiungimento minimo di 10 iscrizioni. Edirama rimborserà l’importo completo versato nel caso il corso non venga effettuato.
In caso in cui l’iscritto decida di non svolgere il corso gli verrà restituita l’intera quota purchè la cancellazione sia comunicata a Edirama via email o fax (051-74.50.786) entro 7 gg. dall’inizio del corso. La cancellazione avvenuta prima di 7 giorni dall’inizio del corso non comporta alcun rimborso ma la possibilità di iscriversi a un’edizione successiva.

Pubblicato in Corsi in aula, D.lgs 231 | Contrassegnato , | Lascia un commento

Pubblicati i nuovi listini Edirama 2015 con sconti fino al 50%

Share

Abbiamo pubblicato i nuovi listini relativi ai seguenti prodotti:

SoftwareCorsi on lineSupporti per la formazione

Per maggiori informazioni: 051-35.38.38

 

Pubblicato in listino nuovo | Lascia un commento